Rilevazione delle presenze in azienda: occorrono sistemi affidabili e versatili

Set 12, 2014 by

Agli albori della loro storia, le soluzioni impiegate per rilevare le presenze all’interno di uno stabilimento produttivo svolgevano in pratica il solo compito di tenere conto dell’ingresso e dell’uscita del personale.

Terminale per la rilevazione delle presenzeOggi, invece, la presenza di terminali evoluti consente di gestire e monitorare gli accessi in modo più efficiente, ma anche di calcolare automaticamente i dati utili ai fini dell’elaborazione delle buste paga, controllare i varchi, svolgere attività di labour management o gestire permessi, solo per citare alcune delle funzionalità che meglio permettono di comprendere l’utilità di tali sistemi.

Dal “timbrare il cartellino” allo “strisciare il badge” il salto, sia dal punto di vista concettuale che tecnologico, è stato senza dubbio notevole e come sempre il progresso ha portato ad un miglioramento dei processi gestionali nella loro interezza. Ma naturalmente questo è un discorso generale a cui va associata una precisazione importante: non tutti i sistemi per la rilevazione delle presenze sono in grado di assicurare gli stessi vantaggi dal punto di vista pratico.

Per questo motivo, meglio affidarsi al catalogo di un’azienda che di questi dispositivi hardware/software è rivenditore autorizzato e che li conosce perciò come le sue tasche: Mino Carpanini srl, che per il territorio parmense è il punto di riferimento operando nel settore delle forniture B2B sin dal 1962.

I sistemi evoluti proposti da Mino Carpanini, prodotti da realtà internazionali del calibro di Hugnot Automation, Axess TMC e Cronos, sono disponibili in una gamma completa di proposte tra cui sarà semplice individuare la migliore per le proprie esigenze aziendali.